Dal 2020 il Coordinamento Famiglie Affidatarie ha deciso di raccogliere uno dei bisogni che emergono dal territorio e di mettersi in gioco. Parliamo del sostegno a famiglie adottive (o in attesa di esserlo, ma già in possesso dell’idoneità) con percorsi di formazione e confronto.

Sappiamo che affido e adozione sono esperienze diverse, ma ben conosciamo anche le loro somiglianze: si tratta di famiglie che, con un cuore grande, aprono le porte della propria casa a bambini e ragazzi che vivono in situazioni svantaggiate. Quindi, come CFA, abbiamo deciso di mettere a frutto l’esperienza più che decennale di accompagnamento alle famiglie affidatarie, per aprire con le famiglie adottive un’opportunità di incontro e di crescita.

Precisiamo che il CFA non è un’Associazione che fornisce idoneità all’adozione o si occupa della parte burocratica per trovare nuovi abbinamenti fra famiglie e bambini, ma intende supportare le famiglie che abbiano già l’idoneità all’adozione, e che abbiano “solo” bisogno di un momento periodico di scambio, confronto, formazione… Il Coordinamento offre quindi esperienza, supporto professionale e appoggio logistico alle famiglie adottive che abbiano necessità e voglia di mettersi in cammino in un percorso di formazione e di crescita.

Il gruppo si incontra con cadenza mensile nella sede (quella fisica a Brescia, o quella virtuale su Zoom) del Coordinamento. Alla serata è presente anche almeno un operatore del Coordinamento, come facilitatore e conduttore del gruppo. Per informazioni, curiosità, domande, richieste di adesione o altro è possibile scrivere una mail a adottivi@cfabrescia.it .

Da maggio 2021 questa iniziativa del Coordinamento sarà oggetto di una campagna di promozione in Brescia e provincia, con l’obiettivo di rafformare questo gruppo e renderlo pienamente operativo a partire da settembre quando la situazione pandemica sarà presumibilmente risolta…

Al momento il Gruppo Famiglie Adottive è un semplice gruppo privato, non un’associazione riconoscuta.