Il Coordinamento delle Famiglie Affidatarie (CFA) di Brescia è un organismo provinciale che dal 2005 riunisce associazioni di famiglie che si occupano di affido.

Tecnicamente il CFA è una APS (Associazione di Promozione Sociale) formata da altre APS. Al momento 4 sono le associazioni che lo compongono:

  1. ABFA APS di Capriolo;
  2. Associazione “Famiglie Cana APS” di Lograto;
  3. Associazione “L’Affido” di Carpendolo;
  4. Associazione “Fa-Affido APS” di Brescia.

Il Consiglio Direttivo del CFA (eletto dall’Assemblea, la quale è formata dai presidenti delle 4 associazioni) è formato da:

  • Angelo Bulgarini, espressione di Cana APS. E’ il presidente del CFA;
  • Clotilde Rodondi, espressione di ABFA APS. E’ la vice-presidente del CFA;
  • Matteo Faini, espressione di Fa-Affido APS;
  • Maria Panizza, espressione di L’Affido APS;
  • Elisa Noli, espressione di Famiglie Cana APS.

Il CFA APS si basa prevalentemente sul volontariato. Tuttavia si avvale di alcune collaborazioni professionali:

  • Roberta Volpe (segreteria, rapporti con gli Enti, stesura progetti)
  • Marisa Monecchi (amministrazione)
  • Marco Mason (sensibilizzazione, formazione, conduzione gruppi)
  • Claudio Teroni (referente del progetto “Famiglie per mano”)
  • Elisabetta Colosio (conduzione gruppi)

Inoltre, fondamentale è l’équipe per l’affido “Amaltea”, formata da professionisti che seguono e supportano le famiglie affidatarie.

La sede operativa del CFA, in via Aldo Moro 22 a Brescia. Questa sede, concessaci dal Comune di Brescia, è intitolata a don Pino Puglisi, ed è un bene confiscato alla criminalità organizzata.

Attualmente il CFA rappresenta un centinaio di famiglie, e il loro numero è sempre in crescita grazie anche alle campagne di sensibilizzazione e promozione all’affido che vengono puntualmente attivate sulla città di Brescia e sulla provincia. Nel corso della nostra storia, tra affidi in corso e quelli conclusi, abbiamo seguito più di 100 minori.

La nostra storia

Principali tappe dei primi anni:

2005: Siamo nati
2007: Partecipazione a «Intessere»
2008: Apertura sportello affido: nasce il centro Amaltea
2010: convegno affido omoculturale
2011: campagna “Un bambino ti cerca”
2012: nuova sede in via Aldo Moro
2014: campagna “Affidati a un bambino”
2015: adesione al progetto “Affido è”
2016: prima edizione concorso “Cantiere Affido”
2017 seconda edizione “Cantiere Affido”
2018 vedi il dettaglio nel prossimo box